RSS

Country painting

Che cos’è il country painting?

E’ una tecnica di decorazione del legno o di altro materiale a base di colori acrilici. I soggetti dipinti sono in genere orsetti, fiori, frutta, bambole e servono ad abbellire la casa e/o l’arredamento del giardino. Io mi sono cimentata con lo “speedy country”, una variante che utilizza degli stencil già pronti come base per la decorazione.

Occorrente

Di che cosa abbiamo bisogno: un oggetto in legno da decorare, pennelli, colori acrilici, matita con mina grossa quale B6, carta velina e un phon per asciugare il colore.
E ora che abbiamo tutto il necessario, vediamo come si realizza un bel quadretto in country painting.

Come si fa?

Si parte dalla scelta dell’oggetto da decorare: ad esempio, un sotto-pentola in legno. Qualsiasi forma, rotonda o quadrata, si presta all’uso, dipende poi da cosa vogliamo decorare.
Per prima cosa bisognare preparare la base come se si trattasse di un quadro: si passa un colore neutro a mò di sfondo sulla forma scelta. Asciugare con il phon per qualche minuto finchè la base non diventa asciutta.
In seguito scegliamo il soggetto da riprodurre: puoi utilizzare gli stencil già pronti (li trovi in commercio nelle mercerie o cartolerie) oppure, se hai un tuo disegno, lo puoi ricalcare sulla carta velina.
Il disegno così ottenuto va riportato sulla forma con una matita a mina morbida.

Ora si inizia a giocare con i colori acrilici: se usi lo speedy country, nella confezione trovi le indicazioni dei colori da utilizzare, se invece lavori di fantasia tua, allora sbizzarisciti come una pazza: utilizza tutti i colori che vuoi!
Fai attenzione però a come usi i pennelli: prima di fissare il colore, passa il pennello su un pezzo di carta in modo da eliminare il colore in eccesso. Dopo ogni fissaggio, dai una veloce passatina con il phon per “seccare” il tutto.

Ombreggiature e lumeggiature

Per migliorare la qualità del lavoro, fai per ultimo le “ombreggiature” ossia delle sfumature nei punti indicati dallo schema o dove preferisci: diluisci il colore in un bicchierino con una decina di gocce di “ritardante” (serve a non far seccare il colore immediatamente). Anche in questo caso, fai una prova su carta prima di toccare il tuo capolavoro. Ovviamente, il colore della sfumatura deve essere lo stesso della parte colorata: ad esempio l’orlo della gonna, la parte ombreggiata di una carota e così via.

Le “lumeggiature” invece servono a dare leggeri tocchi di luce: con un pennellino da stencil piccolo e intriso con poco colore picchiettiamo la parte interessata in modo da ottenere un effetto “illuminato”, come nei quadri.
Alla fine, possiamo completare il nostro lavoro passando un colore scuro come il marrone con il pennello da stencil lungo il bordo della forma per conferirle un aspetto “antico”. Ecco il risultato finale di questo lungo lavoro:

Primo lavoro di Speedy country

Primo lavoro di Speedy country

Annunci
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: